MASTER IN STATO CIVILE - Quarta Edizione
MASTER IN STATO CIVILE -  Quarta Edizione



MASTER PER L'APPRENDIMENTO DEI COMPITI FUNZIONI E RESPOSNABILITA' DELL'UFFICIALE DELLO STATO CIVILE

Quarta Edizione 2022

Il Master di Stato Civile ha saputo essere in questi anni un efficace strumento di apprendimento e di approfondimento per molti operatori dei Servizi Demografici, permettendo di raggiungere alti livelli di specializzazione in una materia estremamente complessa.
I riscontri e gli apprezzamenti ricevuti dai fruitori del servizio hanno portato all'elaborazione di un nuovo aggiornamento, arrivando ad una Quarta Edizione del Master di Stato Civile che accompagna e completa i Master di Anagrafe (alla terza edizione) ed il Master di Elettorale (alla recente prima edizione).
L'intento è quello di fornire un prodotto sempre aggiornato ed efficace, sia dal punto di vista normativo che applicativo, recependo altresì le frequenti sollecitazioni giurisprudenziali delle Corti nazionali ed internazionali.
Gli operatori dei Servizi Demografici lavorano quotidianamente a stretto contatto con Consolati, Tribunali, Avvocati, Notai. Pertanto, diventa essenziale avere a propria disposizione un percorso formativo ben strutturato e completo, quale è il Master, così da conseguire un adeguato grado di conoscenze e una formazione professionale sempre più elevata, idonea alla gestione delle diverse attività connesse al Servizio di Stato civile.
Accanto agli approfondimenti giuridici, sviluppati con la scrupolosa descrizione delle norme e delle indicazioni ministeriali, è possibile rinvenire, in ogni singola lezione del Master, riscontri procedurali pratici e richiami a sentenze che permettono di avere a disposizione gli strumenti utili per la trattazione delle molteplici fattispecie, anche le più articolate. Ampio spazio è stato dedicato alla normativa europea e alle convenzioni internazionali prendendo atto dell'intensificarsi degli aspetti di internazionalità che caratterizzano gli eventi di Stato Civile.
Il percorso di approfondimento proposto si articola in 6 moduli.

  • Nel primo modulo, oltre ad analizzare gli aspetti fondamentali della materia dello Stato Civile, si procede ad un'attenta analisi del diritto internazionale privato italiano e delle formalità necessarie alla valida acquisizione degli atti redatti all'estero. E? presente, inoltre, una lezione riguardante i temi della trasparenza e del diritto di accesso, argomenti trasversali e sempre attuali per i Servizi Demografici ed i servizi comunali in genere.
  • Il secondo modulo è incentrato sui diversi aspetti di rilevanza giuridica connessi all'evento nascita, quando avvenga in Italia o all'estero, da cittadini italiani, stranieri o pluripolidi. Al tema si affianca quello delicato della determinazione dell'identità personale con riferimento all'ordinamento giuridico nazionale ed internazionale. Non poteva assolutamente mancare una trattazione organica della materia dell'adozione del soggetto minorenne e maggiorenne con tutti i risvolti relativi alla formazione degli atti conseguenti.
  • Nel terzo modulo è rinvenibile una analisi completa degli istituti del matrimonio e dell'unione civile, anche nelle diverse fasi propedeutiche, con la necessaria considerazione connessa agli elementi di internazionalità che si presentano all'attenzione degli ufficiali dello stato civile.
  • A tali argomentazioni si connettono, in modo consequenziale, quelle sviluppate nel quarto modulo che, analizzando gli istituti connessi alla crisi del vincolo coniugale o di unione civile, forniscono le indicazioni per una approfondita comprensione degli elementi giuridici e procedurali che caratterizzano separazioni e divorzi davanti all'autorità giudiziaria, in Italia o all'estero, oppure dinanzi all'ufficiale di stato civile o agli avvocati.
  • Il quinto modulo è dedicato completamente alla complessa materia della cittadinanza in ogni singolo aspetto che la caratterizza. Dal riconoscimento ?iure sanguinis?, alle forme di acquisto per derivazione genitoriale o per elezione o giuramento da parte del cittadino straniero, si passa a trattare la singola situazione che può dar luogo a perdita o rinuncia alla cittadinanza italiana e i casi che ne consentono l'eventuale riacquisto. Uno sguardo d'insieme è riservato poi alle convenzioni internazionali che risultano rilevanti.
  • Il percorso si conclude, nel sesto modulo, con la gestione dell'evento morte per ciò che concerne la formazione degli atti e i trasporti funebri in Italia e all'estero. Spazio viene lasciato anche all'esame delle norme che disciplinano le attività di stato civile connesse alle dichiarazioni riguardanti le disposizioni anticipate di trattamento (DAT).

L'obiettivo del Master è di accompagnare lo studente in un percorso formativo che, oltre a fornire strumenti concettuali e metodologici, si prefigge di dare dimostrazione pratica della loro applicazione nel contesto lavorativo specifico, grazie alle indicazioni che ciascun docente, esperto nella materia trattata, mette a disposizione ed è pronto a condividere.
Le 45 lezioni sono state sviluppate in modo tale da completarsi e non sovrapporsi nei concetti analizzati e comunicati, in modo da suddividere in modo equilibrato i tempi di ogni singola relazione tra le parti destinate all'esposizione normativa e quelle riservate alle esemplificazioni e all'analisi di casi pratici.


Direzione Scientifica Master Stato Civile
Marina Caliaro e Maria Teresa Magosso












CODICI MEPA
Sepel è stata abilitata al mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA) per il Bando "Formazione - Formazione Generalista - Servizi di formazione specialistica giuridica e amministrativa".
Il Master è già presente in catalogo con il seguente codice:  MASTERSTATOCIVILE01

SISTEMI DI VERIFICA E CERTIFICAZIONI
Sono previsti 2 Livelli di Certificazione:
1) Rilascio di un  Attestato di Frequenza al termine di ogni Lezione
2) Rilascio di un Certificato di Competenze per la frequenza al "Master per l'apprendimento dei compiti, funzioni, e responsabilità dell'Ufficiale dello Stato Civile".
Il Certificato di Competenze viene rilasciato al superamento dei 6 Test di Verifica degli apprendimenti (1 per ogni Modulo Formativo) e della visione di tutte le lezioni.
Il Certificato è sottoscritto da Sepel Formazione e dalla Redazione della Rivista "Lo Stato Civile Italiano", e contiene le indicazioni della durata complessiva del Master, l'elenco delle lezioni seguite, i risultati delle verifiche. Il Certificato è valido per l'aggiornamento curriculare per gli usi consentiti dalla legge.

Sono allo studio della nostra organizzazione il riconoscimento del Master ed il suo accreditamento presso i principali istituti competenti (Università, Ministero e Ordini Professionali).



PIANO FORMATIVO MASTER DI STATO CIVILE

Il Master è strutturato in 6 Moduli Formativi:

MODULO 1 -  FONDAMENTI

  • Principi generali: gestione dei registri, correzioni e pubblicità degli atti (Antonia De Luca)
  • Il Servizio dello Stato Civile: garanzia, reperibilità e computo dei termini temporali (Gianna Nencini)
  • Le deleghe per lo svolgimento delle funzioni di ufficiale dello stato civile: interrogativi ricorrenti (Gabriele Casoni)
  • Rettifiche e correzioni tra rigida applicazione della norma ed aperture interpretative (Gabriele Casoni)
  • Le situazioni di incompatibilità previste dall'art. 6 del D.P.R. n.396/2000 ed altre circostanze conflittuali (Maria Teresa Magosso)
  • Le formalità necessarie per la valida acquisizione degli atti formati all'estero: legalizzazione e traduzione (Maria Teresa Magosso)
  • La formazione di atti di Stato Civile. Quando le parti non conoscono la lingua italiana: la figura dell'interprete - 2 parti (Donato Berloco)
  • I principi generali della legge 218/1995 (Marina Caliaro)
  • Il sistema delle fonti del diritto nell'Unione Europea (Valeria Tevere)
  • Trasparenza e disciplina di accesso nei servizi demografici (Diego Giorio)
 MODULO 2 - NASCITA, RICONOSCIMENTI, ADOZIONE
  • La dichiarazione di nascita (Gianna Nencini)
  • Il riconoscimento del figlio dopo la nascita (Gianna Nencini)
  • La dichiarazione di nascita e riconoscimento del figlio di genitori stranieri (Gianna Nencini)
  • Indicazioni sul nome: principi e regole per l'applicazione dell'art.36 del D.P.R. 396/2000 (Gabriele Casoni)
  • Disciplina del cognome e nome applicabile ai cittadini italiani (Gianna Nencini)
  • Disciplina del cognome e nome applicabile ai cittadini stranieri e bipolidi (Gianna Nencini)
  • La trascrizione degli atti di nascita avvenuti all'estero (Maria Teresa Magosso)
  • Adozione: soggetti minorenni (Maria Teresa Magosso)
  • Adozione delle persone maggiorenni (Marina Caliaro)
  • Adozione nazionale straniera dei soggetti minorenni (Marina Caliaro)
  • Procedimento di rettifica sesso: adempimenti (Francesco Panzera)
 MODULO 3 - MATRIMONIO E UNIONE CIVILE
  • Dalle pubblicazioni al matrimonio: tempi e luoghi (Maria Teresa Magosso)
  • Varie tipologie di matrimonio: civile, religioso, regolato da intesa, da culto ammesso, fuori dalla casa comunale (Maria Teresa Magosso)
  • L'iter istruttorio nell'ipotesi di trascrizione tardiva del matrimonio concordatario (Gabriele Casoni)
  • Il matrimonio del cittadino straniero in Italia (Marina Caliaro)
  • Il matrimonio consolare (Maria Teresa Magosso)
  • Trascrizione dell'atto di matrimonio avvenuto all'estero (Maria Teresa Magosso)
  • La Costituzione delle Unioni Civili (Gianna Nencini)
  • Il regime patrimoniale della famiglia e dell'Unione Civile - 2 parti (Donato Berloco)
 MODULO 4 - SEPARAZIONE, RICONCILIAZIONE E DIVORZIO
  • Scioglimento dell'unione civile dinanzi all'ufficiale dello Stato Civile (Maria Teresa Magosso)
  • L'ufficiale dello stato civile e gli accordi di separazione e divorzio (art.12) ( Gianna Nencini)
  • D.L. 12 settembre 2014, n. 132 convertito in Legge 10 novembre 2014, n. 162: negoziazione assistita presso gli avvocati ai sensi dell'art. 6 (Maria Teresa Magosso)
  • La riconciliazione dei coniugi (Maria Teresa Magosso)
  • La trascrizione delle sentenze di separazione e divorzio provenienti dall'estero (Gianna Nencini)
 MODULO 5 - CITTADINANZA
  • La cittadinanza per nascita ai sensi dell'art. 1 della Legge n.91/1992 (Maria Teresa Magosso)
  • Acquisto di cittadinanza derivante dal rapporto di filiazione ai sensi degli artt.2 e 3 della Legge 91/1992 (Maria Teresa Magosso)
  • Acquisto di cittadinanza per beneficio di legge: art. 4 Legge 91/1992 (Maria Teresa Magosso)
  • La cittadinanza ai sensi degli artt. 5 e 9 e le generalità seguenti al decreto: problematiche (Maria Teresa Magosso)
  • L'acquisto della cittadinanza dei figli minori ai sensi dell'art.14 della Legge n.91/1992 (Maria Teresa Magosso)
  • Documenti e verifiche nell'analisi del procedimento di riconoscimento della cittadinanza italiana (Maria Teresa Magosso)
  • Le procedure previste dalla Legge n. 91/1992 e convenzioni internazionali in materia di cittadinanza (Maria Teresa Magosso)
  • L'istituto della perdita e del riacquisto di cittadinanza (Maria Teresa Magosso)
MODULO 6 - DECESSI
  • L'evento morte (Serena Rafanelli)
  • L'autorizzazione al trasporto in Italia ed all'estero - 2 parti (Serena Rafanelli)
  • Le disposizioni anticipate di Trattamento (DAT) - (Gianna Nencini)
L'iscrizione al Master è individuale. L'iscrizione può essere effettuata tramite compilazione della Form d'ordine ON LINE.
In alternativa è possibile stampare ed inviare a mezzo fax il modulo di iscrizione sotto allegato:


MODULO D'ORDINE CARTACEO

SCARICA BROCHURE DESCRITTIVA


Note sui pagamenti

Pagamenti con Bonifico Bancario
sul c/c intestato a "Lo Stato Civile Italiano" Iban: IT05C0760102400000023377401 Causale "MASTER IN STATO CIVILE - Quarta Edizione "

Pagamenti con Bollettino Postale
Numero ccp 23377401 intestato a "Lo Stato Civile Italiano" - SEPEL- 40061- MINERBIO (BO) "MASTER IN STATO CIVILE - Quarta Edizione "

  • La quota di partecipazione per gli ENTI PUBBLICI è esente IVA ai sensi dell'art.10 DPR 633/72, così come dispone l'art.14 comma 10, legge 537 del 24/12/1993.
  • Per i PRIVATI il prezzo si intende al netto dell'IVA al 22%.

  • Prezzo € 440

Ordina

Docenti

Gabriele Casoni

Membro del Consiglio di redazione della Rivista "Lo Stato Civile Italiano"  con la quale collabora dal 1996 quale autore, docente e consulente scientifico della rivista "Lo Stato Civile Italiano". Direttore Editoriale dal 2010 al 2020, attualmente cura la Direzione del Servizio Quesiti e ...

Leggi di più 

Donato Berloco

Già Segretario Comunale in alcuni Comuni della Provincia di La Spezia, Dirigente del Comune di Bari e poi dei Servizi Demografici del Comune di Altamura, è attualmente Direttore Responsabile della Rivista "Lo Stato Civile Italiano" con la quale collabora da oltre trentacinque anni. Autore di oltre...

Leggi di più 

Serena Rafanelli

Funzionario Responsabile dei Servizi Demografici del Comune di Quarrata(PT). Direttore scientifico delle attività dii formazione svolte dalla rivista "Lo Stato Civile Italiano ",con la quale collabora dal 2010. È docente di corsi di aggiornamento e seminari di studio in materia di stato civile ed ...

Leggi di più 

Maria Teresa Magosso

Responsabile con P.O. del Servizio di Stato Civile ed Aire del Comune di Padova e Direttore di Redazione della Rivista "Lo Stato Civile Italiano" con la quale collabora dal 2014. È docente di corsi di aggiornamento e seminari di studio in materia di stato civile, in aula ed in modalità e-l...

Leggi di più 

Diego Giorio

Ha iniziato la carriera professionale nel settore privato, nel reparto ricerca&sviluppo di un'azienda di elettronica per la quale ha seguito oltre la progettazione di componenti, l'implementazione del sistema gestionale, la creazione del sistema qualità e fornito supporto tecnico al ...

Leggi di più 

Gianna Nencini

Laureata in Filosofia presso l'Università di Firenze e in Scienze Politiche presso l'Università di Siena. Dal 2006 è responsabile dei Servizi Demografici del Comune di Volterra (PI). Dal 2008 collabora con la rivista "Lo Stato Civile Italiano" nella risoluzione dei quesiti, pubblicazione di artic...

Leggi di più 

Francesco Panzera

Laureato in Giurisprudenza e specializzato nelle Professioni Legali. Abilitato all'esercizio della professione forense. Ha frequentato con profitto diversi corsi di alta formazione, grazie ai quali ha acquisito elevate competenze nelle materie del diritto civile, diritto penale e diritto amministrat...

Leggi di più 

Valeria Tevere

Istruttore direttivo amministrativo, responsabile dei Servizi demografici. Avvocato, docente universitario a contratto in diritto amministrativo e dottore di ricerca in diritto internazionale ed in diritto dell'Unione europea. Titolare della rubrica in diritto internazionale della Rivista "Lo Stat...

Leggi di più 

Marina Caliaro

Direzione e coordinamento Servizio Stato Civile e AIRE presso il Comune di Padova. Dal 1996  ha svolto  attività di collaborazione professionale, prima con il Ministero di Grazia e Giustizia, successivamente con il Ministero dell Interno, per definire e risolvere problema...

Leggi di più 

Caricamento in corso...